Le menti strategiche domandano: quando e perché

Favorire l’abitudine al pensiero strategico può essere la cosa più importante che siete in grado di fare in quanto leader. Non è un’abilità facile da insegnare né da imparare poiché oltre a un insieme di tecniche implica anche una certa impostazione mentale, ma non è impossibile. Prendente spunto da queste modalità di educazione dei pensatori strategici (che spesso diventano i leader più efficaci):

Incoraggiate le persone a chiedere “quando” e “perché”. Farlo sistematicamente durante l’esame di una possibile linea d’azione permette di comprenderne a fondo lo scopo e l’impatto.

Fate in modo che i manager abbiano un tempo dedicato alla pianificazione strategica e che questa diventi una parte integrante del loro lavoro. Metteteli in contatto con mentori che eccellano sotto questo punto di vista.

Tenete aggiornate le persone su quel che succede nell’organizzazione e nel settore e questo contribuirà a elevarne il pensiero al di sopra delle necessità quotidiane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center