Come gestire un team diversificato e disperso

Un team che viene messo assieme prendendone i membri in diverse unità di business posizionate in paesi e fusi orari differenti, per realizzare un determinato progetto, di rado ha il tempo per costruire quei rapporti di fiducia che per lungo tempo sono stati considerati fondamentali per compiere un buon lavoro di squadra. Ecco come gestire un team di questo tipo mentre nello stesso tempo si realizza il progetto:

Parlate apertamente e ascoltate intensamente. La comunicazione è la chiave. Formulate delle domande, riconoscete gli errori, sollevate delle questioni e offrite delle idee. Assicuratevi di capire i componenti del vostro gruppo, le loro conoscenze, competenze, idee e preoccupazioni.

Integrate punti di vista differenti. Le informazioni e le idee non si presentano in forma sintetica. I leader devono identificare e incorporare le sfide, le opportunità e le soluzioni per fare sì che abbiano un senso per il gruppo.

Sperimentate in modo iterativo. In ambienti connotati da incertezza, molti tendono a eccedere con l’analisi o a fare grandi atti di fede. Utilizzate, invece, un approccio graduale, passo dopo passo, e ricavate del tempo per discutere i progressi e correggere gli errori nel corso dello sviluppo del progetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center