Aiutate i vostri colleghi a rimanere onesti

Negli ultimi quattro anni l’autrice ha studiato i momenti in cui le persone decidono se parlare o meno dei problemi etici, quello che dicono e quando lo dicono. Ha raccolto testimonianze da manager di tutti i livelli, ponendo un’enfasi particolare sui primi anni di carriera e sugli individui che hanno esperienze positive da raccontare. Questi casi – insieme alle ricerche socio-psicologiche sul processo decisionale – hanno fatto luce su ciò che spinge le persone ad essere oneste quando si trovano di fronte a dei conflitti etici nell’ambiente di lavoro. Le conclusioni di questo articolo possono aiutare i giovani manager a farsi sentire quando è necessario, e aiutare i senior manager a costruire una solida cultura organizzativa improntata all’onestà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center