Quelle donne brillanti che cambiano azienda con successo

Nel maggio 2004, in piena “guerra del talento”, Groysberg e i suoi colleghi della Harvard Business School School parlarono su queste pagine dei rischi connessi all'assunzione di professionisti eccellenti provenienti dalla concorrenza. Dopo aver studiato i destini di più di mille fra i migliori analisti finanziari, arrivarono alla conclusione che quando queste persone passavano da un'azienda all'altra non solo il livello della loro performance crollava, ma con essa anche l'efficacia del loro nuovo gruppo di lavoro e il valore sul mercato dell'azienda. Un'analisi ulteriore dei dati raccolti, però, rivela che le cose non sono semplici come sembravano. Infatti, c'era un gruppo di analisti il cui “punteggio” da campioni era rimasto invariato anche dopo che avevano cambiato datore di lavoro: erano le donne. A differenza dei loro colleghi maschi, la performance di quelle che cambiavano azienda si attestava sugli stessi livelli, nell'insieme, di quelle che erano rimaste al proprio posto. Le 189 donne presenti nel campione studiato (il 18% degli analisti totali presi in esame) raggiungevano, una volta passate a una nuova azienda, punteggi più elevati di quelli degli uomini.Da cosa deriva questa differenza? Innanzi tutto, sostiene l'autore, sembra che le analiste migliori fossero state in grado di costruire i propri contratti su relazioni esterne e “trasportabili” con i clienti e con le aziende cui questi facevano riferimento, piuttosto che su relazioni che rimanevano all'interno dei contesti aziendali. Viceversa, gli analisti loro colleghi avevano messo insieme un ampio capitale umano centrato sull'azienda e sul team, investendo maggiormente su network interni e sulle capacità e le risorse uniche delle proprie aziende. In secondo luogo, le donne dedicavano maggior cura alla scelta di un possibile nuovo datore di lavoro. In questo articolo, Groysberg esplora i motivi che stanno alla base di questa capacità delle donne di sviluppare performance “trasportabili”.(Titolo originale: “How Star Women Build Portable Skills”, February 2008)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center