La creazione di valore nelle aziende italiane

Creazione di valore è un’espressione ormai di uso comune nel mondo aziendale e finanziario. Tuttavia, molto spesso si tratta di un enunciato e di un principio di fondo che non si traduce in un’efficace guida per il top management. In realtà, il Valore Creato è un indicatore chiave per misurare e valutare la performance di un’azienda. Questo indicatore (Economic Profit o EVA®) rappresenta anche il perno di un vasto sistema (noto come Value Based Management) che comprende diversi processi gestionali, dalla pianificazione strategica all’incentivazione delle risorse, in grado di contribuire efficacemente a creare valore nel tempo. Una ricerca quantitativa condotta da Venture Consulting su un campione di più di 11.000 società quotate europee e americane ha evidenziato come le aziende italiane tendano a non creare valore, contrariamente a quanto avviene nel resto d’Europa e negli Stati Uniti. La situazione appare particolarmente critica per le piccole-medie imprese italiane che hanno distrutto valore (Economic Profit negativo) anche in un anno relativamente favorevole come il 2005.Le ragioni principali alla base di questo fenomeno sono la mancanza di strutturazione dei processi manageriali, la debolezza dei sistemi di governance e la tendenza, soprattutto delle PMI, a sovradimensionare il capitale investito rispetto alle esigenze del business.Anche in Italia si riscontrano, tuttavia, casi di successo nell’applicazione di sistemi orientati alla creazione di valore. Facendo leva su tali esperienze, gli autori evidenziano come il Value Based Management possa rappresentare un’opportunità per le medie imprese italiane per avviare un profondo processo di cambiamento, passando da una gestione imprenditoriale da parte del socio-amministratore a un’impostazione manageriale in grado di gestire le crescenti complessità.L’implementazione del Value Based Management dovrebbe essere impostata con una visione sistemica e una coerenza complessiva tra le sue parti e dovrebbe essere guidata da un leader autorevole (top down) coinvolgendo al tempo stesso l’intera struttura (bottom-up).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center