L’impresa che si autoregola

 

Non sarebbe fantastico se ci fosse un algoritmo in grado di dirvi quando sviluppare un nuovo modello di business o entrare in un mercato emergente? Purtroppo non esiste. È però possibile usare i principi che stanno dietro gli algoritmi per risintonizzare continuamente la vostra strategia e la vostra organizzazione.

Gli algoritmi che gestiscono i business online apportano costanti correzioni ai prodotti e ai contenuti da mostrare ai clienti. Lo fanno grazie a tre procedure di apprendimento: sperimentazione, modulazione e definizione. Continuano a generare nuove opzioni e a valutare le reazioni che suscitano. Con il tempo modulano il tasso di sperimentazione, riducendolo man mano che imparano di più su ciò che piace o non piace alle persone. Intervengono anche sulle preferenze, presentando ai clienti prodotti che altrimenti potrebbero non conoscere. E, aspetto fondamentale, fanno tutto questo in modo autonomo, senza nessun intervento umano.

Alcune aziende online hanno cominciato a rivedere e adeguare regolarmente modelli di business, processi di allocazione e strutture ricorrendo allo stesso tipo di procedure di apprendimento autodiretto, un approccio che funziona particolarmente bene nei mercati in rapida evoluzione, come quello cinese. In questo articolo gli autori analizzano come Alibaba è cresciuta da start-up di 18 persone a impero da 8 miliardi di dollari grazie alla capacità di reimpostare regolarmente la propria visione, di testare nuovi modelli, di creare nuove opportunità e di costruire strutture in grado di adattarsi.

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center