Come P&G ha triplicato il suo tasso di successo nell’innovazione

Nei primi anni 2000, di fronte al gap allarmante fra i suoi obiettivi di crescita e quello che la sua filiera dell'innovazione stava producendo, Procter & Gamble ha creato una “fabbrica della nuova crescita”: una rete di strutture e capacità nuove per portare rapidamente nuovi prodotti e persino nuovi modelli di business dall'ideazione al mercato. Le innovazioni che ne sono risultate vanno da un rasoio da trentatré centesimi per clienti di economie emergenti ai Tide Dry Cleaners, lavanderie drive-in e consegna e ritiro ventiquattr'ore su ventiquattro.Brown, chief technology officer di P&G, e Anthony descrivono i componenti e le pratiche della fabbrica: gruppi di creazione di nuovi business, guide “imprenditoriali” che li aiutano, un manuale sull'innovazione, un “college” che forma all'innovazione dirompente e altro. Presentano anche sei insegnamenti per quei leader che desiderino impiantare la propria fabbrica per attività innovative di crescita. Anche se la fabbrica è ancora in fase di sviluppo, i suoi successi iniziali indicano che la creatività collettiva si può gestire e che può generare fonti sostenibili di crescita dei ricavi, indipendentemente da quanto grande un'azienda diventi.Titolo originale How P&G Tripled Its Innovation Success Rate Giugno 2011

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center