Quando la strategia è un «problema maligno»

Nel mondo complesso di oggi, le aziende si trovano spesso alle prese con problemi strategici complessi, ossia non sono solo difficili o persistenti, ma anche «maligni», un termine usato dai pianificatori urbani per designare i problemi che non si possono risolvere definitivamente. La miseria e il terrorismo sono due tipici problemi maligni. Un problema maligno ha un’infinità di cause, si modifica costantemente e non ha una soluzione univoca. Ma con l’approccio giusto si può tenere a bada.In questo articolo Camillus, che insegna alla Katz Graduate School of Business, spiega come fanno gli executive a capire se si trovano di fronte a un problema maligno. In uno studio durato 15 anni su 22 aziende, ha identificato cinque criteri principali. Se un problema coinvolge numerosi stakeholder le cui priorità sono in conflitto; se le sue radici sono interconnesse; se si modifica a ogni tentativo di affrontarlo; se non l’avete mai affrontato prima e se non c’è modo di capire se un rimedio funzionerà, è molto probabile che sia maligno. Secondo l’autore, l’esigenza di crescere più rapidamente è verosimilmente un problema maligno, e quindi insolubile, per Wal-Mart.I processi lineari tradizionali – identificare il problema, raccogliere dati, studiare tutte le opzioni, scegliere una strategia – non funzionano per i problemi maligni. Questi problemi richiedono invece processi sociali che coinvolgono costantemente gli stakeholder, comportano la disamina di aspetti collaterali, rinegoziano la definizione del problema e riconsiderano gli assunti degli stakeholder. Una forte identità aziendale è essenziale: funge da riferimento direzionale per aiutare l’azienda a orientarsi nel mare delle scelte. Poiché è impossibile sapere quali sono le opzioni appropriate, gli executive dovrebbero fermarsi ad analizzarle e cominciare a intraprendere azioni sperimentali. Alla fine faranno comunque dei progressi. Immaginare dei possibili futuri e identificare le mosse che permetteranno di realizzare quello in cui spera l’azienda è il miglior modo per scoprire rimedi promettenti. È così che la PPG Industries, che esiste da un secolo, ha superato i suoi problemi maligni.(Titolo originale: Strategy as a Wicked Problem, HBR May 2008)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center