Ipercrescita: i rischi e le opportunità

Quando un mercato o un settore va in ipercrescita, quella parte ripida della curva a S in cui si determina di solito la quota di mercato – le aziende consolidate rischiano di trovarsi in svantaggio. Spesso sono oppresse da vincoli organizzativi che impediscono loro di cogliere quelle fugaci opportunità che le aiuterebbero a incrementare la quota di mercato. Izosimov, CEO della VimpelCom, ha cavalcato l’onda dell’ipercrescita nel mercato russo dei telefoni cellulari e ne è uscito vincitore. Qui suggerisce cinque regole per aiutare altre aziende a sopravvivere a una analoga cavalcata.Prima vendere e poi farsi delle domande. Questo è il momento di acquisire il maggior numero possibile di clienti, accertandovi nel contempo di poter mettere a disposizione i prodotti e i servizi che avete promesso. Ma il vostro modello di business non dev’essere perfetto fin dall’inizio; potete affinarlo man mano che andate avanti.Non cercate di innovare a tutti i costi. Ovviamente dovete capire i trend tecnologici in atto nel vostro business, ma la vostra attenzione dovrebbe concentrarsi sui sistemi e sulle soluzioni che sono critici per la vostra base di clientela in crescita, e non sulle implicazioni strategiche di future appplicazioni-killer.Organizzatevi come la McDonald’s. Strutture organizzative, tecnologie e processi di business standardizzati consentono ai vostri collaboratori di entrare con successo in nuovi mercati. Nel caso della VimpelCom, sarebbe costato meno partire facendo leva sui sistemi locali, ma la soddisfazione dei clienti ne avrebbe risentito.Portare le decisioni sulla frontline. Non potete permettervi la paralisi decisionale nella fase di ipercrescita. Lasciando le decisioni operative a coloro che devono attuare la performance si risparmia tempo, si promuove il comportamento imprenditoriale e si potrebbe anche migliorare la qualità professionale dei candidati interni.Promuovere la cultura del «si può fare». Le aziende orientate all’azione – i cui dipendenti abbandonano rapidamente le soluzioni che non funzionano, comunicano liberamente e non temono l’insuccesso – faranno particolarmente bene nella fase di ipercrescita. Per promuovere una cultura di questo tipo, ricompensate i collaboratori per i loro successi e per l’implementazione di nuove idee.(Titolo originale: Managinh Hypergrowth, HBR April 2008)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center