L’esigenza di una Banca Nazionale dell’Innovazione

Perstimolare l’innovazione, il Premio Nobel Phelps e Leo Tilmanpropongono l’istituzione di una nuova organizzazione sponsorizzatadallo Stato: una Banca Nazionale dell’Innovazione (BNI).L’istituzione dovrebbe essere strutturata come una rete di banche«d’affari» che investono in progetti innovativi e li finanziano,e presenterebbe alcune delle caratteristiche del sistema di creditoagricolo degli Stati Uniti. Un apposito organo di finanziamentoraccoglierebbe i fondi nei mercati globali dei capitali a tassid’interesse attrattivi, grazie al suo status di organizzazionesponsorizzata dallo Stato e alle economie di scala. Le bancheerogherebbero tali fondi agli imprenditori a tassi commisurati algrado di rischio dei loro progetti, così come definiti daprofessionisti qualificati nel campo dei prestiti e degliinvestimenti. In contrasto con le istituzioni finanziarie odierne,queste banche sarebbero completamente dedicate a investimenti «basatisu relazioni» o al finanziamento di iniziative imprenditoriali invari settori industriali e regioni, e sarebbero adeguatamentecapitalizzate fin dall’inizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center