NOVEMBRE 2017

Il sorprendente potere degli esperimenti online

Ron Kohavi e Stefan Thomke

31 Ottobre 2017

Il sorprendente potere degli esperimenti online

In un mondo digitale in rapida evoluzione anche gli esperti faticano a valutare le nuove idee. Un esempio istruttivo riguarda Bing: un piccolo cambiamento di intestazione proposto da un dipendente è stato ritenuto non prioritario e accantonato per mesi finché un ingegnere ha deciso di effettuare online un rapido esperimento controllato – un test A/B – per metterlo alla prova. Il test ha mostrato che la modifica incrementava le entrate di un sorprendente 12%. Alla fine si è trattato della migliore idea generatrice di fatturato mai concepita in Bing, per un valore di 100 milioni di dollari.

Secondo Kohavi, responsabile del team Analisi & Sperimentazione di Microsoft, e Thomke, professore alla HBS, ciò mostra quanto sia importante adottare un approccio di sperimentazione a tutto campo. In questo articolo descrivono come progettare ed eseguire in maniera corretta test A/B e altri tipi di test controllati, garantendone l’integrità, interpretandone i risultati ed evitandone le trappole. Se un’azienda predispone le giuste infrastrutture e il giusto software, proseguono gli autori, con questo sistema potrà valutare non solo le idee intese a migliorare i siti web ma anche quelle riguardanti nuovi modelli di business, prodotti, strategie e campagne di marketing. E tutto a costi relativamente contenuti. Questo l’aiuterà a trovare la strada giusta per progredire, soprattutto quando le risposte non sono ovvie o le persone hanno opinioni discordanti.

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center