Dicembre 2016

I segreti per una selezione efficace dei CEO

I segreti per una selezione efficace dei CEO

Quando si tratta di scegliere un nuovo CEO, è veramente importante farlo con giudizio: è una scelta che può devastare l’azienda oppure creare un valore enorme. Dal punto di osservazione della sua società di consulenza Charan ha sperimentato come alcuni membri dei board siano particolarmente bravi nelle decisioni riguardanti le successioni al vertice e in questo articolo descrive come procedono per individuare il candidato giusto.
I consiglieri di amministrazione che eccellono nella selezione puntano alle due o tre capacità che un CEO deve avere per funzionare bene nell’azienda in questione (Charan lo chiama «fulcro» perché la decisione gira intorno a esso). Per esempio, quando IBM stava cercando un CEO nel 1993 molti ritenevano che dovesse assumere un esperto di tecnologie mentre due membri del board erano convinti che ciò di cui l’azienda aveva veramente bisogno era una persona dotata di grande fiuto per gli affari, orientata al cliente e con capacità operative. Fu loro la proposta di assumere Lou Gerstner, il quale risollevò rapidamente il bilancio da 8 miliardi di dollari di perdite a 3 miliardi di profitti.
I consiglieri sagaci sono aperti sulla provenienza dei candidati migliori; mettono da parte tutte le supposizioni su insider e outsider e possono considerare anche leader che al momento si trovano diversi gradini più in basso sulla scala gerarchica rispetto alla posizione di CEO . Approfondiscono invece l’analisi della persona che meglio soddisfa le richieste del «fulcro», con due diligence impeccabile. Infine sanno che il candidato non sarà perfetto e immaginano già come i suoi limiti possano essere controbilanciati dai punti di forza di altri dirigenti oppure corretti grazie un coaching mirato.

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center