Sopravvivere alle innovazioni dirompenti

In questo articolo Wessel e Christensen della Harvard Business School presentano una metodologia per gestire situazioni dirompenti che comportano possibili rischi per la vostra impresa. Con una profonda comprensione dei compiti che la vostra azienda effettua realmente per i clienti e con una chiara visione sia dei vantaggi che gli elementi dirompenti implicano sia delle barriere che fronteggiano, potete prevedere se, in che misura e con quanta rapidità una discontinuità in arrivo possa spiazzare il vostro modello di business. Potrete quindi adottare le misure per massimizzare i vostri più importanti punti di forza in risposta.

Gli autori prendono come esempio le dirompenti vicende del settore dell’alimentare al dettaglio. Sebbene oggi solo l’1% di tutti i prodotti alimentari sia venduto online, la teoria delle discontinuità suggerisce che i supermercati alimentari online accelereranno i tempi di consegna, aumenteranno la selezione dei prodotti e aggiungeranno servizi che oggi possiamo a stento immaginare per andare dietro a nuovi clienti e più alti margini di profitto. 

Tuttavia, dei tre compiti principali per cui i clienti usano i negozi alimentari al dettaglio – fare scorte di prodotti non deperibili, fare acquisti per la cena della sera stessa e procurarsi un articolo di emergenza – solo il primo è oggi vulnerabile da parte del nucleo estensibile dei concorrenti dirompenti; la sua capacità di tenere prezzi radicalmente inferiori nello spingersi nella parte alta del mercato alla ricerca di nuovi clienti. Ciò significa che i tradizionali supermercati alimentari devono focalizzarsi sullo sviluppo di innovazioni per rafforzare la loro presa sugli altri due.

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center