Quando la natura umana entra in gioco

Perché una donna che continua ad avere gravidanze indesiderate non si avvale della contraccezione gratuita presso una clinica vicina?  Cosa trattiene la gente dall’usare pastiglie di varechina gratuite per purificare l’acqua da bere? L’economia comportamentale ci ha mostrato che non agiamo sempre nel nostro interesse migliore. Questo è vero per le decisioni sulla salute come per quelle sugli aspetti economici. Un insieme di pregiudizi, limiti cognitivi e motivazioni induce le persone in ogni parte del mondo a fare scelte sulla salute subottimali. La buona notizia è che la natura umana può anche essere una fonte di soluzioni. Attraverso i suoi studi in Zambia volti a esplorare le ragioni delle gravidanze indesiderate e gli incentivi che potrebbero motivare i parrucchieri a vendere preservativi alla loro clientela, l’autore ha trovato che progettare programmi per la salute efficaci richiede qualcosa di più che fornire cure accessibili a prezzi contenuti; richiede capire cosa fa muovere sia gli utilizzatori finali sia i fornitori. Capendo i processi cognitivi alla base delle nostre scelte e applicando gli strumenti dell’economia comportamentale – come i meccanismi dell’impegno, gli incentivi materiali, le inadempienze e gli strumenti che intercettano i nostri desideri di aiutare gli altri – è possibile progettare programmi semplici e poco costosi che incoraggiano a prendere buone decisioni sulla salute e cambiamenti comportamentali a lungo termine.

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center