Leader dell’estremo

Le lezioni insegnate e apprese nell’imprevedibile e pericoloso ambiente di una spedizione nella natura selvaggia hanno diretta applicazione al mondo odierno del business. Questo è quanto pensano due direttori della Natural Outdoor Leadership School (NOLS), che in questo articolo propongono cinque principi per avere successo in una spedizione, e nella propria carriera.Praticate la leadership. La filosofia di fondo della NOLS è che la leadership si può apprendere, anche da parte di chi non ritiene di possedere una naturale propensione a comandare. Occorre solo fare pratica prendendo delle decisioni, quindi riflettendoci su e imparando dai risultati.Guidate da ogni parte. In un gruppo di una spedizione, o in una organizzazione, potete ricoprire quattro ruoli simultaneamente: leader designato, gregario attivo, leader paritetico e self-leader. Un efficace lavoro di gruppo consiste nel sapere come e quando rivestire ciascun ruolo.Comportatevi bene. La leadership significa adattarsi a gruppi diversi, cooperare con i compagni, risolvere efficacemente i conflitti e mantenere sé e gli altri motivati.Restate calmi. In una spedizione o nel business la gente spesso finisce con l’abbandonare non solo il Piano A ma anche il B. La leadership richiede di saper programmare cose che non si possono controllare, lasciando perdere ciò che non si può fare, attendendosi l’inatteso e mantenendosi calmi quando sorgono circostanze inaspettate.Disconnettetevi per connettervi. Il mondo del lavoro hi-tech cambia velocemente e scompagina la capacità di un leader di pensare nel modo attento e strategico che gli è richiesto. È importante staccarsi ogni tanto dalle distrazioni del XXI secolo e connettersi con la natura.Titolo originale: Wilderness Leadership – on the Job , HBR, 4.2012.

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center