Come evitare la catastrofe

In campo economico, la maggior parte dei fallimenti (ad esempio, i disastri di progettazione, il malfunzionamento dei prodotti e le crisi relazioni pubbliche) viene preannunciata da incidenti mancati ed evitati per un soffio, che, se la fortuna non fosse intervenuta, avrebbero avuto conseguenze di gran lunga peggiori. Il rientro catastrofico dello space shuttle Columbia, il disastro della piattaforma petrolifera della BP nel Golfo del Messico, i pedali dell'acceleratore bloccati delle Toyota, persino l'antenna delli'iPhone 4 sono stati tutti preceduti da incidenti mancati che avrebbero dovuto mettere sull'avviso i manager rispetto a crisi imminenti.Il problema è che spesso si tende a trascurare questi incidenti mancati oppure a considerarli, in modo erroneo, come delle prove che i sistemi resistono e stanno lavorando bene. Questo, secondo i professori della Georgetown Tinsley e Dillon e Madsen della Brigham Young University, avviene perché i manager sono accecati da una serie di impedimenti cognitivi.Esistono sette strategie che possono aiutare i manager a riconoscere gli incidenti mancati e a imparare da essi: bisognerebbe fare maggiore attenzione quando le pressioni, in termini di costo e di tempo, sono elevate; stare attenti alle deviazioni dalla norma durante le operazioni e ricercarne le cause profonde; responsabilizzare i decision maker rispetto agli incidenti mancati; immaginare in anticipo gli scenari catastrofici; andare alla ricerca di incidenti mancati mascherati da successi e premiare chi li evidenzia. Titolo originale: “How to Avoid Catastrophe”, HBR, April 2011.

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center