Il vantaggio competitivo in un pianeta più caldo

Che operiate in un settore tradizionale o in un business «pulito» come i servizi di investimento, la vostra azienda è comunque destinata ad avvertire in misura crescente gli effetti del cambiamento climatico. Anche i più scettici rispetto agli allarmi sul riscaldamento globale riconoscono ormai che il fenomeno è destinato ad avere vaste ripercussioni.Gli investitori stanno già imponendo uno sconto sulle azioni di aziende mal posizionate per competere in un mondo che si va riscaldando. Molte aziende fanno i conti con costi di energia e materie prime sempre più alti e un numero crescente di governi introducono politiche che attribuiscono un costo alle emissioni. I consumatori considerano i comportamenti ambientali delle aziende prima di decidere cosa comprare. E ci sono anche fiorenti mercati di permessi di emissione di gas serra (i «carbon market»), con un valore annuale di transazioni per decine di miliardi di dollari. Nel futuro che abbiamo davanti, in cui i limiti di emissione di carbonio diventeranno la norma, le aziende che riusciranno a mitigare la loro esposizione al rischio associato al cambiamento climatico, andando nel contempo alla ricerca di nuove opportunità di profitto, genereranno un vantaggio competitivo.Questo articolo propone un approccio sistematico per individuare i rischi associati al cambiamento climatico, e per farvi fronte. I rischi possono essere catalogati in sei categorie: rischi normative (politiche quali gli standard di emissione), di prodotto e tecnologia (lo sviluppo e la vendita di prodotti e servizi rispettosi dell’ambiente), di contenzioso (denunce relative a danni all’ambiente), d’immagine e reputazione (le politiche ambientali dell’azienda che toccano il brand), della supply chain (maggiori costi potenziali per energia e materie prime) e fisici (come, ad esempio, una maggiore frequenza di uragani e tempeste). Gli autori propongono un processo in quattro fasi per fare fronte al rischio dei cambiamenti del clima: (1), quantificare il profilo aziendale di emissioni di carbonio; (2), identificare rischi e opportunità potenziali; (3), adattare il business per rispondervi; e (4), fare meglio dei concorrenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center